Blog

mike brodie

MIKE BRODIE

Klein

KLEIN

Ap nick ut pulitzer prize image 1972 vietnam thg 120606 wblog

HUYNH CONG ‘NICK UT’

L’immagine che qui riporto fu uno scatto di Nick Ut, pseudonimo di Huynh Cong, fotoreporter dell’Associated Press.

La foto diede il premio Pulitzer a Ut.

La foto, non solo quella di Ut, alimentò la campagna anti guerra del movimento pacifista negli USA dandogli maggior linfa e voce. Il movimento voleva il ritiro delle truppe dal Vietnam.

Alimentò anche una più rapida presa di coscienza da parte delle genti statunitensi.

Ora, il quotidiano “il Manifesto” presenta una prima pagina con l’immagine di un bimbo morto, steso sulla spiaggia, vittima innocente anch’egli di una guerra. Certo, non una guerra con bombe al napalm, senza le fanfare di “apocalypse now” ma pur sempre una guerra.

Giusto o sbagliato? Se è stata giusta la pubblicazione della foto di Nick Ut perché questa non lo sarebbe? Se la foto del bimbo non si doveva pubblicare perché quella di Ut invece si?

Le risposte a voi, il mio parere è che tutte e due dovevano e devono essere pubblicate, il motivo? E’ tutto nella foto, lo scatto mantiene il rispetto del bimbo, non inquadra il volto, non è macabra ma racconta un fatto. Ritrae un fatto, del quale a molti non importa nulla, del quale molti, fino ad oggi, fanno finta di nulla.

Se sarà questa la foto che darà la scossa a molte coscienze assopite, bene, allora diamo il Pulitzer anche a questa fotografa.

Google Plus
{{ message }}

{{ 'Comments are closed.' | trans }}