Blog

mike brodie

MIKE BRODIE

Klein

KLEIN

Klein

KLEIN

Cito da wikipedia “Il lavoro di Klein era considerato rivoluzionario per il suo “approccio ambivalente ed ironico al mondo della moda”, per il suo “rifiuto senza compromessi delle regole prevalentemente accettate della fotografia” e per l’ampio uso del grandangolo e del teleobiettivo, della luce naturale e della tecnica del mosso. Klein è citato spesso insieme a Robert Frank fra i padri della fotografia di strada.“

Oggi sentiamo molto parlare di Street Photography, lui iniziò a farla già dagli anni cinquanta e sessanta.

Rob de “Il Nuovo Cassetto” le definisce “grezze, aggressive, esplosive e talvolta volgari, spesso nebulose o fuori fuoco”. Le sue stampe hanno contrasti forti e spesso i negativi risultano sovraesposti. Un anarchico della fotografia, un ribelle che ha “rotto” con le regole della fotografia.

Probabilmente la sua vicinanza al mondo dell’arte, l’assidua frequentazione del MoMA di N.Y. porta Klein a realizzare una fotografia dirompente e molto diversa da ciò che si era visto fino ad all’ora.

“Scattava alla ricerca dell’errore e dell’infortunio: foto mosse, sgranate, fuori fuoco, mal composte e dal contrasto eccessivo erano sgrammaticature che Klein usava a suo vantaggio.” scrive sempre Rob, e ora in realtà ci appaiono forse più “comuni” più leggibili ma osservandole balza subito agli occhi la potenza espressiva, io ne sono affascinato.

“Nel 1950 non riuscivo a trovare un editore americano per le mie immagini di New York. Tutti quelli a cui mostravo le mie fotografie esclamavano: Questa non è New York, troppo brutta, troppo squallida e troppo unilaterale! Dicevano anche: This is not photography! This is shit!”. Klein in una intervista rilasciata ad Aperture nel 1981.

Nella foto riportata “Gun 1”, Klein vedendo i due ragazzi con una pistola giocattolo disse a uno di loro “sparami” e il ragazzino fece anche la faccia feroce.

Penso che la fotografia di Klein sia stato il modo migliore per raccontarci di New York, ma non solo, tutto nelle sue foto è in movimento, tutto è vivo, sembra vi vedere l’azione all’interno della fotografia.

Google Plus
{{ message }}

{{ 'Comments are closed.' | trans }}