Blog

mike brodie

MIKE BRODIE

foto da http://www.magzine.it/

OLIVIERO TOSCANI

Nato a Milano nel 1942.

Una cosa che ho capito di Toscani è che non lo puoi liquidare come un fotografo di pubblicità, nemmeno come fotografo di moda. Non è nemmeno possibile dirgli "dopo Benetton non hai più fatto nulla", primo perchè non è vero e secondo perchè non bisogna confondere la notorietà di un singolo lavoro (anche se compiuto nell'arco di 18 anni)  con tutto il lavoro precedente e successivo.

Toscani è un fotografo, odia la definizione di Art Director o Creative Director, lo fanno imbestialire, le considera falsità, sciocchezze del mondo della pubblicità. E' un fotografo che ha interpretato la parola "pubblicità" come la massima visibilità possibile delle immagini fino ad oggi. Considera la così detta "rivoluzione digitale" dell'immagine come l'occasione migliore tramite la quale finalemente la fotografia può fare un ulteriose salto evolutivo.

Recentemente ha pubblicato un libro "Più di 50 anni di magnifici fallimenti" dove racconta se stesso e il suo lavoro durante la lunga carriera e, a sostegno del fatto che non è facilmente etichettabile, si è impegnato nel racconto fotografico attraverso i volti dei superstiti della tragedia di Sant'Anna di Stazzena del 1944 "I bambini ricordano".

La fotografia è il medium per eccellenza di quell’enorme pubblicità che il mondo fa di sécostringendo la nostra immaginazione a impegnarsi, le nostre passioni a travestirsi, la nostra morale ed etica a domandarsi” (cit. O. Toscani)

Personalmente non finisce di piacermi, non sono convinto che il suo approccio sia veramente sincero ma sicuramente è un grande professionista e il lavoro è certamente di qualità, consiglio la visione della seguente intervista:

Google Plus
{{ message }}

{{ 'Comments are closed.' | trans }}